Strict Standards: Non-static method StatiRecord::init() should not be called statically in /home/sorrisismaglianti/sorrisismaglianti.it/htdocs/config/app.config.inc.php on line 10

Strict Standards: Non-static method NmnBaseMvcDispatcher::dispatch() should not be called statically in /home/sorrisismaglianti/sorrisismaglianti.it/htdocs/index.php on line 17
L'alimentazione sana dei bambini

postato da: Laura Carteri

L'ALIMENTAZIONE SANA DEI BAMBINI

I cibi sani sono anche buoni: 1) non è vero che ai bambini non piacciono le verdure: provate a cucinarle in modo accattivante e gustoso 2) non facciamo porzioni troppo abbondanti: i bambini devono mangiare poco, rapportato alla loro età 3) meno dolci, più frutta… e poi sempre lavarsi i denti!

L'alimentazione dei bambini è un tema che riguarda tutte le mamme dopo pochi mesi dalla nascita, ed è il primo vero scoglio di confronto con gli altri che si deve superare. Chi è già mamma sa bene di essere circondata da gente in fila per darvi dei consigli. Prima c'è il pediatra da ascoltare, poi le amiche già mamme, poi la vicina di casa che si scopre essere la nutrizionista del palazzo, per finire alla suocera che gioca il jolly "io li ho cresciuto così e guarda come stanno bene". 

La verità è che ogni cosa che scegliamo di fare la dobbiamo fare noi, perché le mamme sanno bene cosa è giusto per il proprio figlio, e quindi i consigli vanno ascoltati, ma non fatevi venire paranoie se decidete di fare scelte diverse.

Troverete definizioni varie di sana alimentazione, ma io vi parlerò della mia scelta. Quello che io ho sempre desiderato e cercato di fare è stato far percepire il momento del pasto come una cosa bella, un momento gioioso, da vivere senza paranoie, e per questo, da subito, ho scelto di non forzare i miei figli a mangiare qualcosa. I bambini, esattamente come gli adulti hanno i loro gusti, e forzarli a mangiare qualcosa ad oltranza non farà altro che far odiare quel cibo.

Iniziate sin da subito a proporre, fate assaggiare loro i cibi a tavola, fateli interagire con il cibo senza farlo vivere come una forzatura. Devono sedersi a tavola con il sorriso, e con la certezza che non ci saranno drammi.

I legumi sono perfetti sia al naturale che preparati con ricette in cui si possono camuffare, il classico hamburger è gustoso anche preparato con i ceci :)

Frutta e verdura devono essere sempre presenti a tavola, ma l'importante è variare. Fateli partecipare alla preparazione dei cibi, fateli assaggiare durante la preparazione, incuriositeli. La verdura cotta e messa nel piatto può non essere allettante, se la verdura la facciamo preparare anche a loro, se li facciamo sentire partecipi arriveranno a tavola con la curiosità di assaggiare.

I bambini sono abitudinari, una volta capito che una cosa piace loro preparatela dopo aver proposto loro un nuovo piatto, si tranquillizzeranno e non avranno paura che la loro dieta di baserà solo sul tofu ;)

Inventate. Cucinare in maniera sana non vuol dire proporre brodini e minestroni, ma riscoprire la gioia di cucinare semplici piatti con pochi ingredienti, sperimentare e provare gusti nuovi. Il piatto a tavola non deve essere lì solo per nutrirvi, ma per farvi mangiare con gioia.
Il buon rapporto con il cibo inizia da subito, l'abitudine alla bontà dei gusti naturali va coltivata, magari all'inizio vi sembrerà più difficile, ma nel lungo periodo paga tanto, e non loro vi ringrazieranno. Voi che esperienza avete avuto a tavola con i bambini?