Strict Standards: Non-static method StatiRecord::init() should not be called statically in /home/sorrisismaglianti/sorrisismaglianti.it/htdocs/config/app.config.inc.php on line 10

Strict Standards: Non-static method NmnBaseMvcDispatcher::dispatch() should not be called statically in /home/sorrisismaglianti/sorrisismaglianti.it/htdocs/index.php on line 17
Andare a letto presto per stare meglio

postato da: Ester Bartolomei

ANDARE A LETTO PRESTO PER STARE MEGLIO

Dormire è importante: 1) per la salute: fa dimagrire, aiuta la concentrazione e la memoria 2) per la famiglia: si vive più serenamente 3) per i bambini: aumenta le prestazioni scolastiche

Il momento della nanna è sempre il più procrastinato dai nostri figli e nonostante la stanchezza di fine giornata cerchi di spegnere i loro sorrisi sembra che loro abbiano batterie inesauribili. Tra salti, capricci e giochi sparsi per casa il regalo più bello che possiamo fare ai nostri bambini è proprio quello di accompagnarli a letto presto, così che possano alzarsi facilmente senza doverli chiamare più volte, pronti per affrontare la loro giornata con gioia. E’ essenziale instaurare una routine che li accompagni verso il momento di posare la testa sul cuscino: un bicchiere di latte caldo, lavarsi i denti, mettere il pigiama, accendere una candelina e ascoltare la voce lenta, dolce e quasi sussurrata della mamma o del papà che legge un libro. Questi passi semplici e sicuri, se vengono ripetuti ogni sera agiscono come una sorta di nenia ripetuta, quindi rassicurante, che convoglierà tutte le loro energie verso uno stato di rilassatezza e quindi subito dopo verso il sonno ristoratore. Per lo stesso scopo cerchiamo di evitare tutte le attività motorie, cibi eccitanti, come per esempio la cioccolata, e anche la televisione che, con le sue immagini, potrebbe svegliare i bambini piuttosto che calmarli. Se noi per primi crediamo che a loro fa bene andare a letto presto, che non perdono nessuna occasione o che non è una punizione, sarà un cambiamento facile e potranno essere addormentati già alle 20.00. In questo modo potranno godere delle ore necessarie di sonno per stare bene durante la giornata, scandita dai loro sorrisi, risate e momenti di gioia pura e spontanea, ma sicuramente impoverita di quei capricci dovuti alla stanchezza che peggiorano volgendo verso sera. E infine non dimentichiamo il beneficio collaterale di avere tutti i pargoli a letto a un orario anticipato: noi genitori potremo godere della reciproca presenza e sono certa arricchiti di qualche sorriso in più. Voi cosa ne pensate? A che ora si addormentano i vostri figli? Avete provato ad anticipare i tempi della nanna?